Un'energia unica tra mare e vulcano, dove l'architettura abbraccia i sensi e l'arte si fonde con lo spazio.

01

Tra Vulcano e Mare

Le Ville house tra il vulcano e il mare, tra l'aspra e aguzza pietra lavica e la brezza del mare, leggera, che sfiora la pelle. Lo spazio architettonico avvolge l'uomo in un intrecciarsi di energie contrapposte che accompagnano e stuzzicano i sensi e le percezioni all'interno del luogo vissuto.

02

L'Arte dello Spazio

Un rapporto tra l'essere vivente e lo spazio, da leggersi attraverso "le linee". Un percorso che definisce lo stile attraverso il disegno e il segno in un'alternanza di materiali che stimolano la vista e il tatto. Il calore del legno di rovere contrapposto al freddo marmo, l'interfacciarsi con il vibrante gres che contiene e sostiene ogni arredo della casa, come un vassoio sostenuto dall'uomo che offre ai propri cari il benvenuto.

03

Forme ed Emozioni

Una casa che emerge dal ricordo passato con geometrie taglienti e volumi aggettanti. E' un oggetto architettonico unico, in cui il gioco di materiali e forme dona all'uomo grandi emozioni e senso di leggerezza. Gli spazi interni si fondono con la natura attraverso soluzioni funzionali ponderate nel dettaglio. Le ampie vetrate creano una vera connessione tra dentro e fuori.

04

Esperienza

Gli ambienti domestici sono ben illuminati durante il giorno, creando una "home gallery" con sculture, elementi decorativi giapponesi e arredi storici. Il soggiorno è suddiviso in tre zone: divani, cucina e pranzo. Al piano superiore, lo spazio notte è avvolto da rivestimenti in rovere e caratterizzato da visioni oniriche, trasparenze e una scala in ferro piegato che collega le aree giorno e notte. L'illuminazione naturale e artificiale valorizza gli oggetti e le caratteristiche architettoniche degli spazi. Le Ville house.

Torna in alto